Startup e mobile | come avere successo nel mercato delle app

Immagine 11 Startup e mobile | come avere successo nel mercato delle app

Saper ideare e progettare app per il mobile è la sfida che startupper e talentuosi imprenditori sono pronti a raccogliere per aspirare al successo, in un mercato che cresce di anno in anno e che nel 2011 ha visto raddoppiare il valore delle mobile app scaricabili dagli store, toccando quota 75 milioni di euro.

Un mercato in forte espansione, quindi, che offre molte possibilità ancora poco sfruttate dalle aziende italiane. Nonostante il mercato delle app sia altamente competitivo, solo il 10% delle realtà del nostro Paese riescono a entrare nella Top 50 delle app più redditizie, annoverando tra di loro principalmente giovani sviluppatori e programmatori indipendenti, che riescono a ottenere ritorni economici estremamenete interessanti.
 
Con l’intento di analizzare le opportunità e le difficoltà di creare stratup in questo settore, è nato l’incontro “La sfida delle Mobile App – Alla base di startup di successo“, organizzato il 27 giugno a Firenze da Incubatore Firenze in collaborazione con l’Osservatorio Mobile Internet, Content&App della School of Management del Politecnico di Milano, con il contributo della Scuola Superiore di Tecnologie Industriali, Eurosportello Conferesercenti e ToscanaIN.
 
Durante l’evento gratuito, esperti affermati e giovani sviluppatori presenteranno le loro esperienze professionali, dalla definizione del modello di business alla progettazione delle app, fino all’individuazione del target e all’attuazione delle strategie di marketing e comunicazione. Xenesys è stata invitata, come azienda di riferimento nella realizzazione di app, a presentare i propri casi di successo e le esperienze professionali, con l’obiettivo di condividere e tracciare assieme agli altri contributor le linee guida per aiutare gli sviluppatori di domani a fare business nel mercato della app.
 

Per maggiori informazioni o iscrizioni all’evento, clicca qui.

Per coloro che non potranno partecipare all’evento, sarà possibile seguire la diretta streaming qui.

 

Giovanni Cuccuini | Public Relations Specialist




Lascia un Commento