Pagina 1 di 212

Le ultime novità dal Fashion & Luxury Forum 2013

luxury forum Le ultime novità dal Fashion & Luxury Forum 2013
Si è chiusa ieri l’edizione 2013 del Retail & GDO Forum, organizzato dall’Istituto Internazionale di Ricerca. Due giornate di convegni e workshop su sistemi, soluzioni e tecnologie per il punto vendita e la grande distribuzione organizzata. Continua a leggere




Fashion & Luxury Forum: 7 modi per far felice un manager del retail

FashionLuxuryForum Fashion & Luxury Forum: 7 modi per far felice un manager del retail

Il 27 novembre si terrà all’Hotel Melià di Milano il Fashion & Luxury Forum, l’evento dedicato alle aziende dell’alta moda e del lusso, che avranno l’opportunità di confrontarsi sulle ultime tecnologie del settore con case history e best practice presentate direttamente dalle imprese. Xenesys sarà presente con un’area espositiva e uno speech (inizio ore 9.40) dal titolo “Sette modi per far felice un manager retail del fashion-luxury“. Continua a leggere




Manufacturing BI: produrre le cose giuste al momento giusto

Fashion 2 Manufacturing BI: produrre le cose giuste al momento giusto Parlare di manifacturing BI significa parlare di analisi di processo, di varianze di produzione, di reporting, di efficienza, cioè di tanti concetti necessari per una corretta gestione d’impresa, ma sono gli stessi concetti che si ripetono ormai da anni. Nessuno si sognerebbe di dire che si può produrre anche in modo inefficiente. Ma cosa dire se un’azienda produce in modo ottimale i beni sbagliati?
Continua a leggere




Pitti Uomo 84: solo fashion, niente tech

IMG 3448 Pitti Uomo 84: solo fashion, niente tech

Si è concluso venerdì 21 giugno il Pitti Uomo 84, la rassegna internazionale dedicata al menswear e alle tendenze fashion della prossima stagione primavera/estate, che due volte all’anno (gennaio e giungo) porta l’eccellenza della moda mondiale a Firenze. E non potevamo certo mancare all’evento, per incontrare i nostri clienti in uno dei momenti più significativi della stagione. Tra innovazione e creatività, a trionfare sono state le collezioni, vere protagoniste dell’iniziativa; poca la tecnologia presente negli stand. Continua a leggere




Service desk, leva strategica di problem solving per le aziende fashion retail

Schermata 2013 05 02 alle 17.41.26 Service desk, leva strategica di problem solving per le aziende fashion retail

Sei il retail manager o il CIO di una impresa del fashion internazionale e oggi è il primo giorno di saldi in molti paesi del mondo. Immagina che nel tuo negozio più importante di Città del Messico, mentre in Italia è prima mattina, tutti i registratori di cassa si blocchino improvvisamente.
Come rimediare al più presto e evitare di perdere i clienti e la reputazione?

Continua a leggere




La shopping experience è sempre più social | le novità dal Forum Retail 2012

Schermata 2012 11 29 a 16.21.29 La shopping experience è sempre più social | le novità dal Forum Retail 2012 Si è conclusa ieri l’edizione 2012 del Forum Retail & GDO, organizzato dall’Istituto Internazionale di Ricerca, dopo due intense giornate di convegni e workshop su sistemi di pagamento e mobile payment, CRM e loyalty, RFID e soluzioni per la gestione dello store in the cloud. Continua a leggere




Forum Retail & GDO 2012 | parleremo di social media, mobile e business intelligence

Forum Forum Retail & GDO 2012 | parleremo di social media, mobile e business intelligence
Tutto pronto la dodicesima edizione del Forum Retail & GDO, la più importante fiera italiana dedicata alle tecnologie per il punto vendita, i beni di largo consumo e la grande distribuzione organizzata.  Continua a leggere




Retail | i social media ridisegnano la customer experience in store

social media online retail Retail | i social media ridisegnano la customer experience in storeA giudicare da come si sono evoluti i punti vendita e le attività di marketing correlate, sembra che l’attenzione sia rivolta completamente a due fasi: la soddisfazione di un bisogno e la transazione. Promozioni, scontistiche, bollini, carte club hanno come principale obiettivo la moltiplicazione dei bisogni e la moltiplicazione delle transazioni.

Lo shopping in realtà è un’attività complessa, che risponde a necessità molteplici: passare il tempo, divertirsi, gratificare se stessi, stare con le altre persone. È importante sottolinearlo, ora che l’e-commerce sta erodendo porzioni significative del mercato.

Quali sono gli stimoli e le pulsioni che portano le persone in-store? È possibile tenerne conto per attrarre le persone in negozio e per trattenerle?

Il blog PSFK, in uno dei suoi report sui trend in atto, rileva numerose novità per il mondo del retail: la diffusione dei dispositivi mobile sia tra i clienti che tra i venditori, la possibilità di interagire in modo nuovo con i prodotti (dalle gesture ai QR code), l’opportunità di relazionarsi in modo diverso con i clienti influenti in rete.

Per esempio, è emblematico il caso dell’hotel Palms Hotel and Casino, che offre reward ai clienti che twittano e addirittura un’area riservata agli utenti con un Klout alto (Klout è un indice che misura l’influenza di un utente, in base al suo utilizzo dei social network).

Palms Hotel Casino Retail | i social media ridisegnano la customer experience in store

Il caso del Palms Hotel and Casino è importante: costituisce un primo riconoscimento dell’importanza delle attività e dell’influenza online dei clienti. L’hotel ha compreso che il passaparola online può portare nuovi clienti concreti, reali e paganti.

A conferma di questo trend, Forrester (2009) afferma che il 45% degli acquisti nel mondo fisico sarebbero influenzati da una ricerca di informazioni online. Si tratta di un trend ormai noto, che va sotto il nome di O2S: Online to store: Google lo conferma, osservando l’aumento delle ricerche di brand che avvengono in Google Maps e su dispositivi mobile.

E l’utilizzo della geolocalizzazione e dei servizi mobile offre possibilità inedite agli store fisici: un esempio italiano è Coin, che propone offerte rivolte a chi utilizza Foursquare. Chi fa check-in più volte nei punti vendita Coin e diventa major vince immediatamente il possesso di una Coin card, che dà diritto a sconti e agevolazioni: un modo semplice ed efficace per fidelizzare i clienti e incentivarli a tornare.

Sapere che i propri clienti sono – inevitabilmente – armati di smartphone apre la strada a utilizzi che vanno oltre il marketing. Attraverso un QR code, per esempio, è possibile chiedere a un cliente il suo livello di soddisfazione tramite un semplice sondaggio accessibile da mobile. O chiedere di lasciare una recensione del prodotto.

La catena di make-up Sephora ha addirittura chiuso il feedback loop con i clienti: dopo aver ricevuto impressioni e commenti sui prodotti sulla propria pagina Facebook, li ha stampati e pubblicati in negozio.

È possibile far leva sulle interazioni online per incrementare le visite in-store? Quali sono i trend futuri? Come utilizzare in modo intelligente social media, QR code e strumenti mobile per migliorare l’engagement e profilare il cliente?

Parleremo di questo il 29 marzo a Padova, nel corso di un evento gratuito che inizia alle 14,30 presso il ristorante La Montecchia. È possibile iscriversi qui, su EventBrite, o direttamente dal form sottostante.




Dammi un QR code e ti dirò chi sei | dal social engagement al customer profiling

ScreenHunter 03 Jan. 31 19.51 Dammi un QR code e ti dirò chi sei | dal social engagement al customer profiling

In un evento interamente dedicato alle tecnologie QR code, ai social media e alle app mobile, martedì 6 marzo, al centro di arte contemporanea EX3 di Firenze, esperti del settore presenteranno gli strumenti e le soluzioni più innovative dedicate al retail.

Attraverso l’utilizzo di una live demo sarà possibile scoprire come le tecnologie QR code, i social media e gli strumenti mobile Apple, Honeywell e Zebra permettono di incrementare l’afflusso nel punto vendita, aumentare la customer satisfaction e rafforzare la fidelizzazione del cliente per tutte le imprese retail.

A chi è dedicato l’evento?

L’evento è pensato per i responsabili dei punti vendita, i responsabili marketing e i responsabili IT delle piccole, medie e grandi aziende del retail (distribuzione al dettaglio di abbigliamento, calzature, accessori, articoli sportivi, cartoleria, libri, giocattoli, profumi e articoli per la casa, etc.).

Dove si svolge e quanto dura l’evento?

L’evento è ospitato nel bellissimo EX3, il centro di arte contemporanea che si trova a Firenze Sud, in viale Giannotti, accanto alla Coop Gavinana. L’evento durerà circa 3 ore, a partire dalle 14,30.

Come si svolgerà l’evento?

All’evento, completamente gratuito, sarà offerto un coffee break e un aperitivo (convivium). I partecipanti all’evento, inoltre, potranno visitare la mostra in corso presso EX3: Do you believe in mirages? di Jacopo Miliani.

Per iscriverti all’evento, clicca qui.

Non sei ancora convinto?

Per maggiori informazioni chiama Paolo Failli al +39.335.6931035 [o scrivigli a paolo.failli@xenesys.it]




Pagina 1 di 212