Xenesys acquisisce il ramo ICT e il marchio di IRPE

Logo irpe Xenesys acquisisce il ramo ICT e il marchio di IRPE

Xenesys ha siglato l’accordo per il definitivo acquisto del ramo d’azienda dedicato ai servizi ICT e del marchio di IRPE S.p.a., storica società informatica di Malnate (Varese), presente da oltre trent’anni sul mercato.

Un importante passo che sancisce e completa il precedente accordo di affitto firmato nell’aprile 2011, quando, grazie all’intervento di Xenesys, fu possibile salvare 100 posti di lavoro IRPE nelle sedi di Malnate, Roma e Milano, già destinati alla cassa integrazione.

“L’affitto del ramo di azienda e la sua successiva acquisizione rientrano in una più ampia strategia di crescita e commerciale di Xenesys per ampliare la customer base attraverso l’up e il cross selling - ha spiegato Fabio Finetto, amministratore delegato allo sviluppo commerciale e tecnico di Xenesys -. Anche l’acquisizione del marchio è un fatto importante, che favorisce sin da subito la nostra qualifica presso i clienti.”

L’acquisizione del ramo dei servizi ICT e del marchio IRPE rappresenta l’ultimo di una lunga serie di importanti successi conseguiti da Xenesys nel corso del 2011. In controtendenza rispetto l’andamento di molte altre realtà italiane duramente colpite dalla crisi economica, l’azienda toscana ha infatti chiuso l’anno raddoppiando il proprio fatturato, passato da 11 a 21 milioni di euro, e aumentando notevolmente anche il numero di dipendenti da 80 a 225 unità.

Un traguardo che Xenesys ha saputo raggiungere grazie anche ad altre importanti acquisizioni societarie, come Bizeta Retail Solutions, leader in Italia nel settore IT dedicato al fashion retail, Maxima, società di Limena (Padova) specializzata anch’essa in soluzioni mobile (come GShop) a servizio del fashion retail, e Gummy Industries, agenzia di comunicazione digitale interamente dedicata al social media marketing, con sede a Brescia.




I commenti sono chiusi.